Skip to main content

Aperio GT 450 DX - Scanner automatico ad alta capacità per Patologia Digitale

Avanti veloce verso l’imaging di nuova generazione

Aperio GT 450 DX è progettato per ampliare le operazioni di patologia digitale aumentando il rendimento nei laboratori di patologia clinica che gestiscono un elevato numero di casi. Il sistema utilizza un'innovativa tecnologia di calibrazione dei colori per ottenere immagini ad alta qualità coerenti che consentono la diagnosi on-time a schermo. Aperio GT450 DX è uno scanner automatico ad alta capacità di vetrini istologici per patologia digitale. Lo strumento offre un’eccezionale qualità delle immagini, una rapida consegna dei casi e una visualizzazione digitale ottimizzata ad alte prestazioni, costruita tenendo conto delle necessità del patologo.

  • Migliora i tempi di preparazione dei casi con una scansione che non richiede intervento e ​un caricamento continuo dei rack direttamente dalla stazione di lavoro HistoCore SPECTRA (coloratore e montavetrini)
  • Aumenta la sicurezza e il controllo informatico con un server e un software Scanner Administrator Manager DX (SAM) dedicato che consente di configurare e monitorare più scanner Aperio GT 450 DX contemporaneamente. Non sono più necessarie postazioni singole per ogni scanner
  • Garantisce un’eccellente qualità delle immagini con ottiche Leica
Contattaci per avere un preventivo.

Per uso diagnostico in vitro. Le dichiarazioni relative all'uso clinico incluse nelle informazioni qui fornite per i prodotti non sono state convalidate né approvate dall'ente statunitense FDA e non sono disponibili negli Stati Uniti.

Facile e veloce da utilizzare per i tecnici di istologia

Aperio GT 450 DX è semplice da utilizzare e aiuta i tecnici di istologia a fornire risultati velocemente e in piena sicurezza. Effettua la scansione in modo rapido e semplice in modo da poterti concentrare su altre attività del laboratorio: 15 rack da 30 vetrini (450 vetrini in totale) possono essere caricati direttamente dal montavetrini HistoCore SPECTRA CV nel GT 450 DX. I vetrini vengono quindi scansionati automaticamente a 40x con una velocità di 81 vetrini all’ora per un’area di 15 mm x 15 mm.

  • Caricamento continuo senza contatto durante la scansione
  • Controlli IQ automatizzati durante ogni scansione per garantire la qualità
  • Assegnazione dei casi prioritari
  • Ogni vetrino viene calibrato a ogni scansione
  • Capacità di 450 vetrini, dimensioni ridotte, adatto al bancone da laboratorio
  • Dispositivo di ricerca del tessuto accurato al 99,5% è possibile regolarlo se necessario*
  • Percentuale di successo alla prima scansione del codice a barre del 100%*

*Risultati di convalida VP-0463

Dal laboratorio alla sala IT fino allo studio del patologo, il sistema Aperio GT 450 DX è stato progettato per migliorare le operazioni di patologia digitale per i tecnici di istologia, gli informatici e i patologi.

Image
Fast and Easy to Operate
Aperio GT 450 DX può essere caricato direttamente dal HistoCore SPECTRA CV Coverslipper

Architettura veloce, sicura e flessibile per i professionisti IT

Aperio GT 450 DX offre un’architettura IT veloce, sicura e flessibile. Un server SAM centralizzato e un software dedicato forniscono una soluzione di gestione dei dati che può configurare e monitorare in remoto più scanner Aperio GT 450 DX contemporaneamente.*

  • Sicurezza informatica completa inclusi i controlli di crittografia e di accesso.
  • Gestione centralizzata degli scanner per configurare e monitorare più scanner
  • Due connessioni di rete da 10 GB sul server SAM
  • Configurazione scalabile per configurazioni hub e spoke
  • Compatibile con HL7 e DICOM per una facile integrazione nel LIS, LIMS o PACS
  • Supporta accessi dedicati per ciascuno scanner Aperio GT 450 DX

*Vedere Risorse > Domande frequenti per ulteriori informazioni su SAM

Image
Secure, Scalable IT Architecture

Eccellente qualità di immagine per i patologi

Aperio GT 450 DX utilizza un obiettivo ad alte prestazioni prodotto da Leica Microsystems, leader mondiale nella produzione di ottiche eccellenti dal 1849. Questa maestria storica è ora integrata nell’odierno sistema Aperio GT 450 DX, progettato per fornire rapidamente immagini con qualità eccezionale per i patologi.**

  • Le ottiche Leica offrono un’eccezionale qualità di immagine
  • Ogni vetrino viene calibrato durante la scansione per garantire la migliore qualità di immagine
  • La qualità dell’ immagine è valutata automaticamente, per evitare di ripetere la scansione dei vetrini
  • Il dispositivo di ricerca del tessuto accurato al 99,5% riconosce anche i tessuti debolmente colorati, escludendo segni di penna, polvere e residui vari

** Vedere Risorse>DICOM per maggiori informazioni su come funziona con lo scanner Aperio GT 450" DX

Image
Excellent Image Quality with Custom-Made Leica Objective
Obiettivo Leica su misura per scansioni di nuova generazione
Image
csm_GT_450_Image_for_website_a20f3ca405

Qualità delle immagini testata dai patologi per i patologi

(per la revisione diagnostica, utilizzare Aperio DX Viewer sulla postazione di osservazione Aperio DX, che include un monitor calibrato)

Image
Eventi mitotici (mammella)
Eventi mitotici (mammella)
Image
Ponti intercellulari
Ponti intercellulari
Image
Cromatina
Cromatina
Image
Nucleoli
Nucleoli

Precisione, potenziale di scalabilità e tranquillità

Le velocità di scansione in patologia digitale non sono sempre state sufficientemente elevate con un ingrandimento di 40x tali da stare al passo con la scansione ad alto volume (più di 120.000 vetrini all’anno). Il Real-Time Focusing (RTF)** offre una soluzione a questo problema. È un metodo innovativo per acquisire un’immagine digitale che combina un sensore lineare per l’imaging e un sensore lineare per la messa a fuoco.

  1. Durante la scansione, il sensore lineare di messa a fuoco riceve i dati di messa a fuoco del tessuto.
  2. Algoritmi proprietari determinano il miglior valore di messa a fuoco.
  3. Quindi, ciascun valore di messa a fuoco ottimale viene utilizzato per il controllo del meccanismo di imaging, fornendo in tempo reale il valore di altezza dell'obiettivo in funzione della messa a fuoco migliore.
  4. Le regolazioni di posizionamento dell’obiettivo vengono eseguite continuamente (in tempo reale) per consentire al sensore di linea per l’imaging di acquisire l’immagine con la sua messa a fuoco migliore possibile. Pertanto, è una messa a fuoco in tempo reale.

**Brevetto USA n. 9,841,590

Image
Incisure nucleari (grooves) (tiroide)
Incisure nucleari (grooves) (tiroide)

Eccellente qualità delle immagini con obiettivo Leica ottimizzato

Gli obiettivi ad alte prestazioni inclusi in Aperio GT 450 DX sono specificamente progettati per massimizzare il campo visivo di scansione per patologia digitale ad alta velocità. La maggior parte degli obiettivi viene progettata in modo simile all’occhio umano: rotondi, concentrano la luce nel centro e limitano il campo visivo. Gli obiettivi montati su Aperio GT 450 DX includono una correzione del campo planare molto ampia che consente un campo visivo molto più grande (1 mm) questo permette di gestire immagini digitali estremamente grandi per scansioni rapide e risoluzione di 0,26 µm/pixel con ingrandimento 40x.

Image
Excellent Image Quality with Custom-Made Leica Objective

Specifiche del prodotto

IMAGING, CAPIENZA E OPERAZIONI

Ingrandimento: 40x
Velocità di scansione: 32 sec./vetrino (a 40x per area 15 mm x 15 mm)
Produttività di scansione: 81 vetrini/ora (a 40x per area 15 mm x 15 mm)*
Risoluzione della scansione: 0,26 µm/pixel a 40x
Output scansione: SVS, DICOM
Regione di scansione: ≤ 23,6 mm x 58 mm
Campo visivo (FOV, field of view): 1 mm
Lenti dell’obiettivo: Personalizzati da Leica Microsystems

*VP-0450

Capienza vetrini: 450 vetrini (15 rack da 30)
Caricamento vetrini: Caricamento continuo automatico fino a 450 vetrini da 2,54 cm x 7,62 cm (1 pollice x 3 pollici)
Rack compatibili: Rack universali Leica (capacità 30 vetrini), convalidati e consigliati per l’uso con la workstation HistoCore SPECTRA
  Rack con capacità  20 vetrini Sakura Prisma Coloratore e Montavetrini

DIMENSIONI E PESO

Dimensioni (lungh. x largh. x alt.): 52,83cm W, 71,12 cm D, 49,53cm H
Peso: 63,5 kg (140 libbre)
 

REQUISITI IT E INTEGRAZIONE

Requisiti della larghezza di banda della rete (da Aperio GT 450 DX al server SAM): 1 gigabit al secondo (Gbps)
Requisiti della larghezza di banda di rete (da server SAM al repository delle immagini/DSR): 10 gigabit al secondo (Gbps)
Compatibilità: HL7 e DICOM (per integrazioni con LIS, LIMS e PACS)
Formato file delle immagini: Immagini DICOM compatiblili, SVS, TIFF

CARATTERISTICHE PER LA SICUREZZA

SSL per interfaccia utente SAM  
Assegna PIN specifici per utente per scanner   –include timeout automatici
Accesso sicuro al software server SAM  
Dati di registro ed eventi dal Mirth Connect al file system  
Accesso remoto allo stato dello scanner  
Crea gruppi utenti e assegna autorizzazioni   –password per software client e PIN per scanner

VETRINI, VETRINI COPRIOGGETTO ED ETICHETTE

VETRINI  
Generale: Il tessuto è incorporato fra il vetrino portaoggetto e il vetrino coprioggetto.
Standard: Vetrini da microscopio da 2,54 cm x 7,62 cm (1 pollice x 3 pollici) Dimensioni conformi ISO 8037/1.
Dimensioni minime vetrino (larghezza x lunghezza): 25 mm x 75 mm
Dimensioni massime vetrino (larghezza x lunghezza): 26 mm x 76 mm
Spessore: ottimizzato per un range compreso da 0,9 mm a 1,1 mm, escluso il vetrino coprioggetto
Istruzioni speciali: Il vetrino coprioggetto/l’etichetta non deve sporgere oltre il margine del vetrino per microscopio. L’intero vetrino coprioggetto e l’etichetta devono essere incollati sul vetrino per microscopio. Non devono essere presenti parti o bordi sollevati del vetrino coprioggetto/dell’etichetta. La superficie esterna del vetrino deve essere asciutta. Nessun liquido deve fuoriuscire dall’area del campione.
Preparazione del vetrino: Generalmente i vetrini sono preparati usando:

  • Vetrino coprioggetto in vetro con mezzi di montaggio, Eukitt o acqua
  • Film coprioggetto con colla integrata
Spessore massimo Tessuto/Striscio: ottimizzato per uno spessore del tessuto di 3-5 µm (inclusi i montanti)
VETRINO COPRIOGGETTO  
Vetrini coprioggetto compatibili: ottimizzati per i vetrini coprioggetto con spessore di 17 mm, realizzati con materiali tipici: vetrino coprioggetto in vetro per microscopio standard o film in triacetato di cellulosa (film coprioggetto per microscopio).
ETICHETTE  
Area etichetta (larghezza x lunghezza): 25 mm x 25 mm. Adesivo opaco (riflettente come carta) scritto a mano/ stampato.
Istruzioni speciali delle etichette: Le etichette non devono sporgere oltre il bordo dei vetrini né essere sollevate. Le etichette non devono essere attaccate sulla parte inferiore del vetrino, ma solo sul lato vetrino coprioggetto del vetrino.
CODICI A BARRE  
Motori codici a barre: Simbologia 1D e 2D
Codici a barre supportati: NW7, Codice QR, Data Matrix, Interleaved 2 di 5, Codice 39, Codice 128, PDF417, MicroPDF417

Documentazione

Aperio GT 450 DX Patch Notices

Risorse

Domande frequenti

Aperio GT 450 DX
Quanti vetrini/h può scansionare?

81 vetrini/h a 40x (area di 15 mm x 15 mm).

Qual è la velocità di scansione?

32 secondi a 40x per un’area di 15 mm x 15 mm

Ha una postazione di lavoro?

No, Aperio GT 450 DX offre una soluzione di architettura IT scalabile che utilizza un server SAM centralizzato per configurare e monitorare più scanner GT 450 DX dalla sala IT.

Che cos’è un server SAM?

Lo Scanner Admin Manager DX (SAM) è un server ad alte prestazioni installato nella sala IT, che consente a un hub di amministrazione centralizzato di collegarsi a più scanner GT 450 DX nel laboratorio di patologia. SAM include Mirth per la gestione di dati ed eventi, e HL7 per la loro integrazione. Il software applicativo client del server SAM DX è caricato sul server SAM DX e consente al personale IT e ai direttori di laboratorio di effettuare il log in tramite accesso di rete protetto e configurare e monitorare gli scanner GT 450 DX in laboratorio, comprese le visualizzazioni dello stato del pannello di controllo, i tempi di log out, e i controlli PIN per ogni scanner.

Posso regolare il dispositivo di ricerca del tessuto?

Sì, nel raro caso in cui sia necessario regolare il dispositivo di ricerca del tessuto, puoi semplicemente selezionare “Scansione dell’intero vetrino” e Aperio GT 450 DX eseguirà automaticamente la scansione dell’intero vetrino.

Devo eseguire pre-scatti?

No, non è necessario, perché GT 450 DX utilizza la messa a fuoco in tempo reale.

Devo usare un monitor calibrato?

Sì, per ottenere la migliore visualizzazione possibile, in particolare riguardo al colore, le immagini prodotte da Aperio GT 450 DX devono essere visualizzate su monitor calibrati. Le Aperio Viewer DX Stations includono i monitor calibrati che sono stati validati per l’uso con le immagini GT 450 DX. La postazione di osservazione Aperio comprende un esclusivo sistema di correzione del profilo colore delle immagini (ICC) che calibra il monitor per la visualizzazione ottimale delle immagini di nuova generazione GT 450 DX.

Ogni vetrino viene calibrato durante la scansione?

Sì, durante ogni scansione, il flusso del lavoro di scansione comprende una calibrazione. Questa calibrazione è inclusa nella velocità di scansione di 32 sec a 40x per un’area di 15 mm x 15 mm.

Qual è la risoluzione?

0,26 µm/pixel

Durante la scansione effettua il caricamento continuo dei rack?

Sì. Questo esclusivo design aperto consente di aggiungere o rimuovere fino a 14 rack durante la scansione.

I rack per vetrini Aperio GT 450 DX sono compatibili con altri strumenti Leica Biosystems?

Sì, questi rack possono essere utilizzati con 3 dei nostri dispositivi, tra cui Aperio GT 450 DX, la workstation HistoCore SPECTRA ST (coloratore) e la workstation HistoCore SPECTRA CV (montavetrini).

DICOM

Cos'è il formato DICOM?

DICOM (Digital Imaging and Communications in Medicine) è uno standard per lo scambio di immagini mediche che include il supporto per la trasmissione e la memorizzazione di dati di immagini mediche.

Come viene utilizzato il DICOM?

Può essere utilizzato per trasferire dati da un sistema di archiviazione e comunicazione di immagini (PACS) a un altro sistema, prodotto da un numero qualsiasi di fornitori che scelgono di implementare tale standard, o utilizzato per fornire accesso ai dati clinici senza concedere a tale persona l'accesso all'intero PACS, o per condividere dati di immagini mediche con un paziente o un collega, o per scopi di archiviazione a lungo termine.

Perchè il DICOM è importante?

DICOM è uno standard aperto e indipendente dal produttore per i dati delle immagini mediche. Mentre molti produttori partecipano alla creazione di questo standard, esso non è controllato da alcun fornitore. Essendo uno standard aperto, può essere implementato da qualsiasi produttore e consente l'interoperabilità tra i sistemi.

Esiste un file DICOM universale per la patologia digitale?

Lo standard DICOM fornisce una definizione di Whole Slide Microscopy Images, comunemente indicato come "Supplement 145 image" (dopo il DICOM Supplement che ha inizialmente definito l'immagine) o "Working Group 26 image" (dopo il DICOM Working Group che ha prodotto il Supplement 145). Poiché questa norma è destinata a essere utilizzata dai produttori di sistemi di scansione sia a piastrelle che a linee, oltre che per le diverse modalità (ad es. olio, fluorescenza, campo chiaro), fornisce ai fornitori diversi modi per produrre immagini conformi allo standard, ma potrebbe non essere necessariamente compatibile con il PACS o il software di visualizzazione di un determinato fornitore.

Cosa produce la famiglia di prodotti Aperio GT 450 DX?

L'Aperio GT 450 DX genera immagini come una serie di oggetti Whole Slide Microscopy Image. Poiché lo scanner Aperio GT 450 DX è destinato a funzionare all'interno di una rete, lo fa generando immagini che utilizzano protocolli di trasferimento di rete standard DICOM. Lo scanner Aperio GT 450 DX può trasferire le immagini direttamente in un PACS cliente, che possono poi esportare dal loro PACS per accedere ai file DICOM.

Posso usare Aperio GT 450 DX con immagini DICOM?

Se si utilizza un PACS in grado di ricevere e memorizzare Whole Slide Microscopy Images e un visualizzatore in grado di presentare le immagini, allora sì. Tuttavia, non tutti i fornitori PACS supportano Whole Slide Microscopy Images, e, a causa delle dimensioni di queste immagini, non tutti i sistemi PACS che lo fanno, lo faranno con prestazioni accettabili.

Allo stesso modo, a causa delle dimensioni delle immagini non tutti i visualizzatori DICOM saranno in grado di presentare le immagini correttamente o con buone prestazioni. E, come per il formato di file Aperio SVS, il Whole Slide Microscopy Images generato dalla famiglia di prodotti Aperio GT 450 DX consiste di migliaia di "piastrelle" di immagini più piccole, e non tutti i visualizzatori DICOM sono in grado di gestire questo tipo di immagine.

Leica Biosystems ha una dichiarazione di conformità DICOM?

Sì, la dichiarazione di conformità Leica Biosystems Aperio DICOM  (MAN-0465) ha lo scopo di facilitare l'integrazione tra gli scanner della famiglia di prodotti Aperio GT 450 DX e altri prodotti DICOM. Include informazioni dettagliate su come Aperio GT 450 DX produce file DICOM, funzionalità DICOM e come tale funzionalità si integra con altri dispositivi che supportano le funzionalità DICOM.

Cosa devo fare per usare il DICOM?

Se sei interessato a utilizzare le immagini DICOM della famiglia di prodotti Aperio GT 450 DX, contatta il tuo rappresentante Leica Biosystems. Lavoreremo con te per comprendere le esigenze della tua organizzazione e come Aperio GT 450 DX DICOM può integrarsi nel tuo flusso di lavoro PACS.