Skip to main content

Scanner per vetrini nella patologia digitale moderna

Questi strumenti ottici ad elevata tecnologia forniscono agli utenti ciò che gli esperti definiscono "immagini dell'intero vetrino".

  • Scanner per vetrini Leica SCN400

Creare vetrini digitali

 

Alcuni clienti chiedono dei benefici e dei vantaggi di tali strumenti se comparati con i sistemi microscopio-fotocamera completamente motorizzati, che sono sul mercato da molto tempo.

Per rispondere a questa domanda, è necessario comprendere le differenze tra i due sistemi ottici.

  • Con i sistemi a microscopio motorizzati, l'utente può scattare immagini digitali di una o più regioni di interesse con vari ingrandimenti.
  • Contrariamente a detti sistemi, gli scanner per vetrini creano immagini dei vetrini con ingrandimenti arbitrari.

Ecco perché questo metodo è denominato anche "imaging dell'intero vetrino" o "scansione dell'intero vetrino". I file creati in questo modo vengono denominati "vetrini virtuali" oppure "vetrini digitali".

Vantaggi e applicazioni

 

I vantaggi di uno scanner per vetrini, se comparato a un sistema per microscopia digitale convenzionale, sono molteplici. Con il software relativo allo scanner per vetrini, l'utente è in grado di osservare e navigare su un monitor del PC l'immagine completa digitalizzata, che contiene anche le informazioni per modificare gli ingrandimenti (zoom-in o out).

Inoltre, i file dello scanner per vetrini possono essere disponibili attraverso intranet o internet. Ciò consente ad esempio agli utenti di definire una diagnosi virtualmente da ovunque.

Con queste opportunità una seconda opinione è più facile, più comoda e sicura, poiché non è necessario che il patologo si fidi delle regioni di interesse definite da un collega, ma può impostare egli stesso le regioni di interesse sul vetrino digitale ottenuto mediante lo scanner per vetrini.

Persino l'insegnamento rivolto agli studenti di patologia e ai futuri patologi trae profitto dalla patologia digitale: lo studio dei vetrini digitali può essere eseguito facilmente da casa e ad ogni studente viene fornito lo stesso campione.

Con gli scanner per vetrini è stata definitivamente aperta la porta del campo della patologia digitale e a tale apertura seguiranno di volta in volta varie applicazioni, fino all'auto-diagnostica semi-automatizzata.