Leica CM1950 Famiglia di criostati clinici per un sezionamento di alta qualità, una maggiore sicurezza per l'utente e un flusso di lavoro più efficiente.

Il design del criostato Leica CM1950 è il risultato di ampie consultazioni con il cliente.

Il Leica CM1950 è altamente adattabile e può essere configurato su misura per ciascun laboratorio. A partire dallo strumento standard, in base alle varie opzioni, ciascun laboratorio può avere IL criostato adatto alle proprie esigenze.

Innovazione e caratteristiche orientate verso l'operatore forniscono un criostato con nuovo livello di prestazione.

Seleziona una configurazione

Caratteristiche

Caratteristiche del prodotto

UVC disinfection

UVC disinfection minimizes risk of contamination by infectious material.

AgProtect

AgProtect, an antimicrobial, nanosilver coating on all outside surfaces also minimizes contamination risk.

Optional section waste

Optional section waste removal system provides a safer environment using a concealed primary filter system for solid waste and a bacterial (HEPA) filter for air.

Optional vacuum

Optional vacuum assisted sectioning makes sectioning easier.

Disposable blade holder

New disposable blade holder with dovetail mounting plate and knife holder base provides larger clamping surface and working distance and supports reproducible section quality.

Confronto

Documenti

Documenti

Acceptance and Specifications

(PDF)
(PDF)

Note applicative

(PDF)
(PDF)

Cataloghi

(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)

Certificati

(PDF)
(PDF)

Material Safety Data Sheets

(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)

Publications

(PDF)
(PDF)

Manuali d’uso/ Istruzioni d’uso

(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)
(PDF)

Risorse

Risorse

Video dimostrativi caratteristiche del prodotto

Leica CM1950 Tutorial 1

Leica CM1950 Tutorial 2

FAQ

Leica CM1950

Cosa è CryoZone™?

  1. Il sistema CryoZone™ assicura che aria uniformemente fredda circoli continuamente verso le aree critiche della criocamera.l'aria fredda circola direttamente dall'evaporatore sul porta-lama, mantenendo la temperatura impostata costante.
  2. Il sistema CryoZone™ mantiene costante la temperatura del porta-lama e della guida della piastra anti-arricciamento, migliorando così la qualità delle sezioni ottenute (distese e meno arricciate).

È possibile aggiornare il sistema dotandolo di un secondo compressore o di un servomotore?

  1. No, non è possibile aggiornare il sistema con un secondo compressore o con un servo motore.
  2. La configurazione del sistema deve essere specificata al momento dell'ordine.

C'è modo di sapere per quante ore è stata usata la lampada UVC?

  1. Non vi è alcuna indicazione visibile che indichi il tempo di utilizzo della lampada UVC.
  2. Quando la lampada UVC necessiterà di essere sostituita/cambiata, si accenderanno/lampeggeranno due LED, collocati sul pulsante di attivazione della lampada.

Qual è la durata di vita operativa della lampada UVC?

  1. La durata della vita operativa prevista per la lampada UVC è di circa 12.000 ore.
  2. I due LED, collocati sul pulsante di attivazione della lampada UVC, si accenderanno/lampeggeranno dopo 9000 ore di servizio. Questo margine intrinseco di sicurezza, assicura sempre il conseguimento della massima efficienza germicida.
  3. Ricordiamo gli utenti che, in aggiunta alle ore di servizio della lampada, il numero di volte che è stata accesa e spenta ha un effetto rilevante sulla sua aspettativa di durata.
  4. Ciascun ciclo d'accensione/spegnimento comporta un'usura della lampada pari 1 - 2 ore di funzionamento.

Quanto sovente deve essere cambiato il filtro HEPA?

  • Il filtro HEPA deve essere cambiato ogni 3 mesi.
  • Lo strumento non non è dotato di indicatori che allertino l'utente al cambio del filtro.

Quali sono i vantaggi del Leica CM1950?

  1. il sistema CryoZone™ assicura uno flusso costante di aria uniformemente fredda verso le aree critiche della criocamera. L'aria fredda circola direttamente dall'evaporatore sul porta-lama/coltello e sulla guida della piastra anti-arricciamento, migliorando così la qualità delle sezioni ottenute (distese e meno arricciate).Il sistema a vuoto opzionale, a doppia funzione, facilita il processo di lavoro, distendendo le sezioni man mano che vengono tagliate.
  2. Questa funzione, riducendo l'accumulo di detriti man mano che vengono prodotti, aumenta la sicurezza e, facilitando il taglio delle sezioni e la rimozione degli scarti, consente un prezioso risparmio di tempo.
  3. Sezioni di alta qualità

    a. Microtomo di precisione con avanzamento del campione assistito da motore passo-a-passo.

    b. Sistema innovativo di bloccaggio del campione su piastra a basso profilo.

    c. Sistema di refrigerazione ultra efficiente.

    d. Opzioni: motore di taglio e distensione della sezione con dispositivo d'aiuto al taglio, assistito da sistema a vuoto.
  4. Sicurezza di funzionamento

    a. Disinfezione UVC certificata.

    b. Rivestimento antibatterico al nano-argento AgProtect™

    c. Microtomo incapsulato.

    d. Opzioni: Sistema di rimozione dei rifiuti a vuoto.

  5. Flusso di lavoro efficace

    a. Disinfezione UVC disponibile in qualsiasi momento, senza riscaldamento dello strumento.

    b. Spazio operativo strutturato razionalmente e con diverse mensole.

    c. Etichettatura chiara, comandi intuitivi.

    d. Visualizzazione costante dei parametri operativi.

Quanto tempo occorre al CM1950 per raffreddarsi?

  1. Prima dell'uso, per assicurare un ambiente di taglio ottimale, raccomandiamo di raffreddare il CM1950 almeno 5 ore per portarlo da temperatura ambiente a -25 °C, oppure per 8 da temperatura ambiente a -35 °C.È importante che, prima dell'uso, tutti gli accessori siano raffreddati. (portalama , strumenti di taglio, spazzole, ecc).

Perché, quando si accende il Leica CM1950, il compressore per il raffreddamento dell'oggetto non si avvia simultaneamente a quello per il raffreddamento della camera criogenica?

  1. Dopo aver acceso il criostato, il compressore per il raffreddamento della camera criogenica procede la raffredderà a -5 °C prima dell'avvio del secondo compressore, quello per il raffreddamento dell'oggetto.
  2. Il raffreddamento dell'oggetto viene ritardata per fare in modo che la sua sezione di testa, a causa della massa ridotta, non raffreddi più velocemente della camera. Ciò previene la formazione di ghiaccio sulla sezione di testa dell'oggetto, a causa dell'umidità presente nella camera, che potrebbero rendere problematico il bloccaggio del campione sul disco portacampione.

Perché il funzionamento dell'elemento Peltier è limitato a soli 10 minuti?

  1. Un elemento Peltier (raffreddatore elettrico) ha sempre due superfici, un lato caldo e un lato freddo. Il lato freddo viene utilizzato per raffreddare rapidamente i campioni. Il calore sul lato caldo deve però essere dissipato. Più a lungo l'elemento Peltier resta in funzione, maggiore è la quantità di calore prodotta e quella che ritorna sul lato freddo. Per evitare di “attenuare” l'indice di raffreddamento, a causa di un elemento Peltier in riscaldamento, quest'ultimo viene automaticamente spento dopo 10 minuti d'uso.

Il sistema di disinfezione UVC può essere utilizzato per inattivare la RNasi nella camera del criostato?

  1. Il sistema UVC non disattiva l'RNasi, una proteina.
  2. L'RNA invece, essendo un acido nucleico, assorbe notevolmente le radiazioni UVC e ne è rapidamente degradato (questa è la ragione per la quale l'attività germicida della radiazione UVC è tanto efficace contro l'RNA virale).
  3. Il solo modo per disattivare l'RNasi è quello di utilizzare la RNaseZAP™, o soluzioni pulenti simili.
  4. La RNaseZAP™ è stata ampiamente testata ed è raccomandata per l'uso con il criostato CM1950.

Configurazioni

Configurazioni

Scegliete una delle opzioni sottostanti e utilizzate il link Contattaci per inoltrare una richiesta di preventivo

Strumento di base 1 (1491950C1EU)

  • Criostato Leica CM1950 UVV -disinfezione automatica UVC -disinfezione con Ag Protect -aspirazione integrata -portalama per lame monouso
  • Sistema di disinfezione con UVC senza ozono e senza l'impiego di reagenti chimici, elevata efficacia del processo di disinfezione certificata da laboratorio esterno accreditato.
  • Disinfezione UVC senza variazione della temperatura con possibilità di attivazione e spegnimento in qualunque momento della giornata (strumento immediatamente pronto all'uso sia a fine ciclo che in caso di sua interruzione).

Strumento di base 2 (1491950C2EU)

  • Criostato Leica CM1950 OUV Disinfezione automatica UVC Disinfezione con Ag Protect Portalama per lame monouso 2 compressori e 4 differenti temperature: -campione -camera -barra porta-campioni -peltier
  • Sistema di disinfezione con UVC senza ozono e senza l'impiego di reagenti chimici, elevata efficacia del processo di disinfezione certificata da laboratorio esterno accreditato.
  • Disinfezione UVC senza variazione della temperatura con possibilità di attivazione e spegnimento in qualunque momento della giornata (strumento immediatamente pronto all'uso sia a fine ciclo che in caso di sua interruzione).

Strumento di base 3 (1491950C3EU)

  • Criostato Leica CM1950 OUVV Disinfezione automatica UVC Disinfezione con Ag Protect Portalama per lame monouso 2 compressori e 4 differenti temperature: -campione -camera -barra porta-campioni -peltier Aspirazione integrata
  • Sistema di disinfezione con UVC senza ozono e senza l'impiego di reagenti chimici, elevata efficacia del processo di disinfezione certificata da laboratorio esterno accreditato.
  • Disinfezione UVC senza variazione della temperatura con possibilità di attivazione e spegnimento in qualunque momento della giornata (strumento immediatamente pronto all'uso sia a fine ciclo che in caso di sua interruzione).

Strumento di base 4 (1491950C4EU)

  • Criostato Leica CM1950 OUVM Taglio motorizzato o manuale Disinfezione automatica UVC Disinfezione con Ag Protect Portalama per lame monouso 2 compressori e 4 differenti temperature: -campione -camera -barra porta-campioni -peltier
  • Sistema di disinfezione con UVC senza ozono e senza l'impiego di reagenti chimici, elevata efficacia del processo di disinfezione certificata da laboratorio esterno accreditato.
  • Disinfezione UVC senza variazione della temperatura con possibilità di attivazione e spegnimento in qualunque momento della giornata (strumento immediatamente pronto all'uso sia a fine ciclo che in caso di sua interruzione).

Strumento di base 5 (1491950C5EU)

  • Criostato Leica CM1950 OUVVM Taglio motorizzato o manuale Disinfezione automatica UVC Disinfezione con Ag Protect Portalama per lame monouso 2 compressori e 4 differenti temperature: -campione -camera -barra porta-campioni -peltier
  • Sistema di disinfezione con UVC senza ozono e senza l'impiego di reagenti chimici, elevata efficacia del processo di disinfezione certificata da laboratorio esterno accreditato.
  • Disinfezione UVC senza variazione della temperatura con possibilità di attivazione e spegnimento in qualunque momento della giornata (strumento immediatamente pronto all'uso sia a fine ciclo che in caso di sua interruzione).