Bond Polymer Refine Detection Bond Reagents

Bond Polymer Refine Detection

Linfoma di Hodgkin: ibridazione in situ per l'mRNA codificato dal virus di Epstein-Barr (EBV) con EBER Probe (PB0589) con l'utilizzo di Polymer Refine Detection Bond.
Linfoma di Hodgkin: ibridazione in situ per l'mRNA codificato dal virus di Epstein-Barr (EBV) con EBER Probe (PB0589) con l'utilizzo di Polymer Refine Detection Bond.

Si tratta di un sistema di rilevamento a polimero compatto da utilizzare sia per l'immunoistochimica sia per l'ibridazione cromogenica in situ. Piccoli liganti multifunzionali migliorano la penetrazione tissutale, determinando un'ineguagliabile sensibilità. Il sistema è biotina-free.

Polymer Refine Detection Bond contiene un blocco del perossido, post-primario, reagente del polimero, cromogeno DAB ed ematossilina di contrasto. Il sistema viene fornito pronto-uso per sistema automatizzato Bond.

Immunoistochimica (IHC)

L'anticorpo primario che si lega alle sezioni di tessuto può essere visualizzato con l'utilizzo di Polymer Refine Detection Bond, dal momento che questo consente colorazione intensa e elevata risoluzione. Sono disponibili diversi anticorpi primari Bond pronto-uso, ma, in alternativa, si possono utilizzare gli anticorpi concentrati diluendoli con Bond Primary Antibody Diluent (AR9352).

Ibridazione cromogenica in situ (ISH)

Polymer Refine Detection Bond permette di dimostrare in modo altamente specifico e sensibile sequenze di acido nucleico, attraverso reazioni di ibridazione controllate.

Le sonde ISH pronto-uso Bond (fluoresceina/biotina marcate insieme agli anticorpi secondari anti-fluoresceina/biotina) vengono utilizzate in associazione con Polymer Refine Detection Bond fornendo risultati perfettamente armonizzati, ottimizzati per la colorazione ISH su sistema Bond.

 


loading...

Richiedi un preventivo

Codice Nome Configuration Use Datasheet MSDS Q.tà
DS9800 Bond Polymer Refine Detection Kit DS Info MSDS
DS9800-CN Bond Polymer Refine Detection Kit